Arte e cultura nelle notti di estate a Terracina

ecosuoni2018

Se finora vi abbiamo presentato gli aspetti sportivi, paesaggistici e ambientali del nostro territorio, oggi vi racconteremo qualcosa in più sui grandi appuntamenti con l’arte e la cultura del mese di Agosto: il Teatro in notturna al Tempio di Giove Anxur e la musica di Ecosuoni.

La Rassegna di Ecosuoni, unica nel suo genere, è giunta alla sua VIII edizione. Negli anni è diventata un evento di grande richiamo nazionale, non solo locale. Un incontro tra musica, ambiente e territorio, un viaggio per incontrare la natura e per raccontarla con le parole, la musica, il cibo e le storie della gente. Potrete assistere a interessanti concerti di musica classica, jazz, etnica e contemporanea, preceduti sempre da brevi incontri e dialoghi sulle principali questioni ambientali e sui percorsi artistici e naturalistici del territorio, per finire con degustazioni creative di prodotti del territorio e di delizioso gelato artigianale, visite guidate e letture. L’obiettivo di Ecosuoni è fare della cultura musicale, ambientale, enogastronomica, uno strumento di promozione e sviluppo del territorio è ormai una realtà.

L’appuntamento è alle ore 20, ogni venerdì fino al 17 agosto, al Monumento Naturale di Camposoriano.

Se invece siete appassionati di storia e vi emozionano le rievocazioni l’appuntamento è al Tempio di Giove Anxur con arte, teatro, storia e archeologia, tutto questo in una kermesse imperdibile per chiunque voglia (ri)scoprire la bellezza del nostro patrimonio culturale.

Sono infatti previsti due grandi spettacoli in notturna. Il primo, Rovine Parlanti, si svolgerà alle 22 di tutti i venerdì e sabato di agosto. Si tratta di una visita teatralizzata nelle notti stellate e senza tempo del Santuario dove rivivono figure mitologiche e illustri protagonisti della storia, sullo sfondo di una suggestiva illuminazione. Mentre alle 6 del mattino, nei giorni 5 e 26 agosto, avrà luogo Teatro all’ Alba al Tempio. Alle prime luci dell’alba lo spazio antico del tempio diventa la scenografia naturale per la messa in scena di brani tratti dalla letteratura classica e rivisitati in chiave ironica.

Per partecipare e prenotare i biglietti, chiedete in Reception alle nostre ragazze con qualche giorno di anticipo.

Non perdete l’occasione di assistere a questi eventi unici!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *